HOME PAGEAssociazione
In collaborazione con i Maestri della scuola Russa di San Pietroburgo
Concorsi di danza, Stages, Concerti di musica classica e jazz, Manifestazioni, Mostre d'arte
ASSOCIAZIONE EUROART ASD

Festival Internazionale del Balletto Città di Rapallo
RAPALLODANZA 2018 - XXV Edizione
dal 15 Luglio al 12 Agosto 2018

Festival Internazionale del Balletto Città di Rapallo È nato nel 1994 come Rassegna di Danza, evento collaterale allo Stage Internazionale di Danza Classica, e dall'anno 1998, per nostra iniziativa e con l'appoggio delle Autorità Comunali del tempo, la Rassegna, assurta a Festival Internazionale, si svolge nel meraviglioso Parco di Villa Tigullio, in un Teatro all'aperto appositamente allestito, tra la lussureggiante vegetazione mediterranea ed il mare, con sfondo la villa settecentesca, che ospita il Museo del pizzo a tombolo, e di fronte il panorama del golfo e del promontorio di Portofino.
UN MINIMO DI STORIA...
Moltissimi i grandi Artisti le grandi Compagnie Internazionali che hanno calcato il tappeto del palco di Villa Tigullio tra cui Vladimir Vassiliev, Natalia Maximova, Nina Soldun , Natalia Duduinskja, Vladimir Kim, Margarita Kullik e più recentemente giovani Etolies quali Alisa Sodoleeva, Olga Sasonova, Viaceslav Samodurov, Alexey Nedviga, Konstantin Keykhel, Irina Prokofieva e tra le Compagnie di Balletto Igor Moisseev, (la Leggendaria Compagnia), Il Balletto Nazionale della Georgia, Direttore Sukhsvili, la Compagnia dell'Armata Rossa, la Compagnia della Flotta del Baltico, Il Balletto Nazionale di Cuba, Compagnia del Teatro dell'Opera di Astana, Kazakistan, Compagnia Balkan Magic (Bulgaria), la Compagnia Nazionale di Danza di Carattere Cecena, la Compagnia Nazionale di Balletto di Ekaterinburg, La Compagnia Nazionale del Teatro dell'Opera di Pechino, la Compagnia di Flamenco di Renato Greco,Compagnie di Tango Argentino di Hannibal Panunzio, Roberto Herrera, Hermanos Macana, etc.
Alcune tra le compagnie italiane: Raffaele Paganini , Vittorio Biagi, Astra Roma Ballet, Almatanz di Luigi Martelletta ecc...troppo esiguo lo spazio per nominare tutti i grandi gruppi che hanno portato lustro all'arte coreutica e migliaia di spettatori nella Città di Rapallo.
Anche quest'anno, grazie alla volontà dell'Amministrazione che, come le precedenti, ha negli anni sostenuto la nostra iniziativa, il Teatro all'aperto di Villa Tigullio risuonerà delle note dei celebri Balletti e delle musiche contemporanee.
Le coreografie saranno i quadri disegnati dai Ballerini per incantare il numeroso ed affezionato pubblico del Balletto.
Gli spettacoli portati in scena saranno cinque, di cui segue il programma.


Programma

Domenica 15 Luglio 2018 - Spettacolo di apertura

Compagnia di Balletto Almatanz
"La Bella Addormentata nel bosco"

La Bella Addormentata nel boscoLa bella addormentata (in russo, Спящая красавица, Spjaščaja krasavica) è il secondo, per cronologia di composizione, dei tre balletti di Pëtr Il'ič Čajkovskij.
Il libretto fu scritto interamente dal principe e sovrintendente dei Teatri Imperiali di San Pietroburgo Ivan Vsevolozhsky: la coreografia venne affidata a Marius Petipa.
La prima rappresentazione ebbe luogo il 15 gennaio 1890 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, Russia: il successo fu immediato. Trama: alla corte di re Floristano, viene indetta una festa per il battesimo della principessa Aurora: vengono invitati cavalieri, dame e le fate buone del regno, che portano con loro doni per la principessa. Tra gli invitati però manca la fata Carabosse, non presente nella lista; per vendicarsi, nonostante le suppliche della corte, la fata getta una maledizione alla piccola: al sedicesimo anno di età, la principessa morirà pungendosi con un fuso. La fata dei Lillà però, non avendo ancora fatto il suo regalo, decide di modificare la maledizione: questa non morirà infatti alla puntura, ma sprofonderà solamente in un lunghissimo ed eterno sonno, che coinvolgerà tutta la corte e che avrà fine solamente grazie al bacio di un giovane principe.
Le fiabe tradizionali sono inesauribili miniere di suggestioni e riflessioni sulle trasformazioni. Lo spettacolo viene messo in scena con piccole e sottili licenze poetiche giustificate da trovate registiche e coreografiche e da un gioco di ritmi e di gruppo tra i danzatori.
Il coreografo Luigi Martelletta attraverso il suo linguaggio neoclassico, oltre al gruppo già formato dalla compagnia, coinvolgerà degli artisti ospiti di livello internazionale e nella sua visione della danza, che costituisce infatti una fusione articolata tra cultura europea contemporanea ad acquisizioni di dinamiche neo classiche, allestirà un balletto che pur non tralasciando tutti gli aspetti della fiaba e la delicatezza della vicenda onirica, proporrà una chiave di lettura più moderna, più attuale, per narrare, tutti gli elementi essenziali che la trama comporta.
La musica di Cajkovskij raccoglie nelle sue immortali pagine l’incanto di una drammatica favola romantica, con alcune piccole trasformazioni di  alcune transizioni musicali con le quali sarà possibile legare tutti i quadri che si susseguiranno.
Cor. Luigi Martelletta.
Musiche di  Pëtr Il'ič Čajkovskij
Domenica 22 Luglio 2018

COMPAGNIA JUNIOR BALLET di Marisa Caprara
"Gala classico e neoclassico."

COMPAGNIA JUNIOR BALLET di Marisa Caprara Spettacolo a più voci con coreografie di Biagio Tambone, e Attila Joey Csiki.
Un turbinio di emozioni, un tuffo nella danza classica con le meravigliose musiche di Chaikiwski, Scriabin e le classiche coreografie di le ardite, sinuose ed eleganti composizioni coreografiche di Biagio Tambone, si svilupperà nella serata, per soddisfare i cultori del neoclassico il linguaggio di Fabrizio Coppo, principal dancer internazionale e fine coreografo.
Una serata che farà respirare un’atmosfera sognante e dinamica sulle emozioni che solo la danza classica sa trasmettere.
Non mancheranno incursioni in altri generi di danza… ma questa sarà la bella sorpresa che la dinamica Compagnia riserverà ai fortunati spettatori della serata di Gala. Direzione : Marisa Caprara.
Coreografie di Biagio Tambone, Fabrizio Coppo.
Musiche di Chaikosckij – Alexander Scriabin - Fredric Chopin – Carlos Gardel
Domenica 27 Luglio 2018

Compagnia Centro Coreografico Complessivo A.R.
"Sogno di una notte di mezza estate"

Il Coreografo Marcello Algeri Dalla commedia originale di William Shakespeare
Il Coreografo Marcello Algeri: Per la creazione di questo mio nuovo spettacolo sono partito dalla frase che Shakespeare scrive nella sua Commedia SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE: "Il pazzo, l’amante e il poeta non sono composti che di fantasia" ed è proprio dalla parola FANTASIA che ho cominciato.
Ho utilizzato la facoltà della mente di creare immagini, di rappresentarsi cose e fatti corrispondenti o no alla reale storia Shakespeariana per permettere all’attività del fantasticare e del supporre di creare situazioni prive di realtà, lasciando libero corso agli artisti danzatori di essere presenti come soggetti attivi ed espressivi.
Ho cercato di seguire figure senza ricorrere a modelli, seguendo sicuramente il racconto Shakespeariano, ma riempiendolo di attività immaginativa, conscia o inconscia, su cui il pubblico potrà compiere le sue interpretazioni.
Tutto questo senza la pretesa di una funzione attributiva: colori, disegni, situazioni, ma con riferimento concreto alle cose volta per volta immaginate o create e, come nelle arti figurative, talvolta il riferimento è  risultato capriccioso sfociato da una mia voglia di  scrivere con il corpo  una storia in una sorta di poesia fisicamente interpretata.
Questa mia  volontà decisa, o voglia, mi ha creato una valida scusa per scegliere e dividere la musica di  Felix Mendelssohn, in rapporto alla scene scelte, con estrema libertà nel tentativo di creare un parallelismo fra il reale e il magico tenendo sempre presente il fatto che qualche volta la realtà supera la fantasia ma, come diceva Edoardo De Filippo, "… il teatro si fa con la tecnica o il teatro si fa con la fantasia …"

Musica: Felix Mendelssohn
Coreografia: Marcello Algeri
Direzione: Sabrina Rinaldi
Costumi e scene atelier A.R.(BG)
Domenica 5 Agosto 2018

Compagnia Astra Roma Ballet diretta da Diana Ferrara, Etoile internazionale
"Serata di Gala - Sulle Punte e No"

Serata di Gala - Sulle Punte e No La Compagnia ASTRA ROMA BALLET presenta per la stagione 2018 uno spettacolo che prevede due balletti in stile neoclassico e uno contemporaneo di Paolo Arcangeli, già coreografo di successo per "Il flauto magico", rappresentato in tutto il mondo.
Con i primi due balletti OUVERTURE e LA BAMBOLA E IL SOLDATINO si vuole proporre lo stile neoclassico affinché non venga dimenticato ma anzi rivalutato e fatto conoscere ai giovani che hanno poche opportunità di vedere e di apprezzare.
Il terzo balletto START è una nuova e astratta coreografia di Paolo Arcangeli.
Ouverture - Musica di Glinka - Coreografia di Diana Ferrara. Questa apertura di spettacolo vuol essere il biglietto da visita dei sei ballerini solisti, che in una gara continua sfoggiano la loro tecnica, cercando ognuno di primeggiare.
La Bambola e il Soldatino - Musica di Egues - Coreografia di A. Mendez riprodotta da Diana Ferrara. Curioso ed ammiccante un raggio di luna anima di un sorriso il volto di una bambola e di un soldatino. Il balletto è uno scherzo intrigante di passi, intrecci, di approcci e di fughe; è un gioco di intese soavi e maliziose che fatalmente si estingue allo spuntar del giorno.
Start - Musica di Bela Bartok - Coreografia di Paolo Arcangeli. Lavoro che si basa sull’ utilizzo dello spazio e su diverse dinamiche. Attraverso i danzatori si costruiranno forme più o meno geometriche che verranno scomposte per crearne altre, in un continuo movimento, attraverso trii, duetti e pezzi di gruppo, senza però tralasciare l’aspetto musicale.
Start non vuole raccontare nessuna storia ne tanto meno emozioni, ma evidenziare la dinamicità di questo periodo storico, dove quotidianamente ogni persona deve organizzarsi tra molteplici impegni e passioni.
Domenica 12 Agosto 2018

Stage Internazionale di Danza Classica "Città di Rapallo"
Serata di gala

GALA dello Stage Internazionale di Danza Classica GALA dello Stage Internazionale di Danza Classica "Città di Rapallo" con la partecipazione di Artisti, Etoiles Internazionali e gli Allievi dello Stage.
Grande serata di danza a chiusura dello Stage e del Festival del Balletto.
La tradizionale kermesse a compendio di quattro settimane di studio.
Un connubio tra didattica e professione artistica e coreutica che saprà coinvolgere il pubblico in un mondo di emozioni.
Musiche di Tcaikowskj, Chopin, Pugni
Pianiste: Elena Polkovaja, Inna Lisyak.
Coreografie di Petipa, Desnitskj, Vassilieva, Nedviga
Direzione Vadim Desnitskj

PREVENDITA BIGLIETTI:
RAPALLO - Libreria L'Agorà - Via Milite Ignoto 22 - tel. 0185.234288
APERTURA BOTTEGHINO C/O VILLA TIGULLIO ore 20,30
Ingresso FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL BALLETTO: Intero Euro 18,00 - Ridotto Euro 16,00 / Spettacolo 22 luglio: Ingresso Intero: Euro 20,00 - Ridotto Euro 18,00
Ingresso FESTIVAL NAZIONALE LE PALME: posto unico Euro 10,00
E-mail: info@euro-art.org - www.euro-art.org - Fax 0185.60411
INFO E BIGLIETTERIA FESTIVAL: 335.6093687
In caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso il Teatro Auditorium delle Clarisse.

Copyright  2018  A.S.D. Euroart - Rapallo (Ge) - Italy - P.Iva: 02259460992  Powered by Lucertola Web Agency