HOME PAGEAssociazione
In collaborazione con i Maestri della scuola Russa di San Pietroburgo
Concorsi di danza, Stages, Concerti di musica classica e jazz, Manifestazioni, Mostre d'arte
ASSOCIAZIONE EUROART ASD

RAPALLODANZA 2017 - VII Festival Nazionale delle Palme
Rassegna Regionale di Danza
dal 12 Luglio al 25 luglio 2017
Teatro all'aperto di Villa Tigullio

Giunto alla settima edizione, si conferma come un atteso appuntamento della danza nel comprensorio ligure, con un interesse sempre crescente.
Le rappresentazioni per Rapallo saranno tre, ognuna delle quali ha delle particolari connotazioni: spettacoli coreutici di livello, in grado di entusiasmare e stupire pubblico e critica. La peculiarità di questa proposta coreutica si fonda sulla capacità di amalgama delle diverse culture per consegnare al pubblico un piacevole caleidoscopio.
Inoltre viene incentivata, nel contesto di una grande manifestazione di danza e balletto, la formazione del pubblico con uno spazio importante a Compagnie emergenti e professionisti di valore.

Programma

Mercoledì 12 luglio 2017 - ore 21,15

La Compagnia Italiana di Teatro e Danza
"Alla Corte dello Zar"
Gran Ballo ottocentesco in Costume d'Epoca e musica dal vivo.

La parola bal (ballo), di origine francese, si diffuse nella lingua russa a partire dal XVIII secolo. La stagione dei balli iniziava a fine autunno e durava fino a primavera. Essi diventavano piuttosto festosi e chiassosi in prossimità dei festeggiamenti della Masletnitza, il Carnevale russo.
Anche in estate, la gente amava andare ai balli, esclusi, però, i periodi di digiuno. Il successo di una stagione danzante non si stabiliva solo sulla base dello sfarzo delle feste e dei vestiti, ma anche in base al numero di nuove coppie di fidanzati che nascevano durante questi festeggiamenti.
Le dame si preparavano all'evento, sfogliando le riviste di moda di quell'epoca, per la maggior parte francesi. Se da un lato la moda dei vestiti era continuamente soggetta a cambiamenti, vi era un accessorio, davvero indispensabile, a cui le dame di corte non potevano assolutamente rinunciare: il ventaglio. Con esso, le nobildonne non solo si sventolavano dopo ogni giro di danze, ma attiravano anche l'attenzione dei cavalieri, rivelando il loro volto, o agitandolo in maniera seducente.
I fiori adornavano sempre gli abiti da ballo, impreziosendo le acconciature, i corpi e le gonne dei vestiti. Infine, nessuna dama poteva partecipare a un ballo senza il proprio carnet du bal, in cui si appuntava il nome del cavaliere con cui voleva ballare una polonaise, una mazurka o una quadriglia
Una piacevolissima serata con musica dal vivo. In programma le arie più conosciute della “Belle Epoque”. Uno spettacolo, quello di giovedì sera, che porterà lo spettatore in una dimensione sognante tra paillettes, dame e cavalieri.
Il Cast: Al pianoforte M.° Andrea Albertini. Ballerini : Solisti Livia Ghizzoni e Dylan Zuccarelli
Corpo di ballo: Compagnia Italiana di Teatro e Danza
Direzione: Maestra Livia Ghizzoni
Musiche di Johann Strauss, Dmitrij Shostakovich, Pëtr Il'ič Čajkovskij

Martedì 18 Luglio 2017 - ore 21,15

Compagnia del balletto di Liguria
"Le danze etniche"
Tradizioni e costumi dei popoli affacciati sul mediterraneo.

Lo spettacolo mette in scena le danze di tradizione del nostro mare, rielaborando in chiave professionale le danze folkloristiche dei diversi paesi, con particolare attenzione all'Italia.
Lo spettacolo si apre con una coreografia per preparare ed introdurre nell'atmosfera etnica lo spettatore. I ballerini daranno vita ai ritmi provenienti dalle sponde Africane affacciate sul nostro mare. E poi danze Arabe, e poi i colori della Turchia, per terminare con uno spumeggiante Sirtaki greco.
Il secondo tempo sarà interamente dedicato all'Italia meridionale dove verranno messe in scena sia le tradizionali danze, la tarantella, la tammuriata, la pizzica, sia le tematiche che hanno favorito il diffondersi delle danze popolari.
Il risultato è uno spettacolo stimolante in grado di coinvolgere anche lo spettatore meno abituato al teatro, accompagnandolo in un mondo dai colori e dai ritmi mediterranei dove le tradizioni dei diversi paesi si mescolano, uno spettacolo adatto anche ai bambini. Infatti quello che viene messo in scena, è una coreografia di ricerca molto varia e mai scontata.
Un lavoro fresco e gradevole, particolarmente godibile in estivo, all'ombra della vegetazione dei nostri parchi, trasformati in teatri all'aperto.
Direzione: Maura Nascioli
Coreografie di Giorgio Azzone - Erica Guglieri
Musiche: Nuova Compagnia di Canto Popolare - Musiche folkloristiche tradizionali.
Martedì 25 Luglio 2017 - ore 21,15

GALA TALENTI IN DANZA
"VETRINA DELLE GIOVANI PROMESSE"

Serata di Gala con i giovani danzatori vincitori dei Concorsi Nazionali di Danza indetti da Euroart nel corso del 2017.
Lo spettacolo vedrà avvicendarsi sul prestigioso palco di Villa Tigullio formazioni coreutiche provenienti da diverse città italiane, giovani professionisti, allievi di Accademie e Scuole di Danza particolarmente qualificate.
Saranno rappresentate tutte le tipologie della danza, dal classico alla danza di carattere, al modern, hip – hop, jazz ecc.
Ospite della serata il Ballerino e coreografo Alex Atzewi che presenterà in esclusiva e danzerà in una sua coreografia.
Coreografie e Musiche di Autori Vari come da programma di sala.


PREVENDITA BIGLIETTI:
RAPALLO - Libreria L'Agorà - Via Milite Ignoto 22 - tel. 0185.234288
APERTURA BOTTEGHINO C/O VILLA TIGULLIO ore 20,30
Ingresso FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL BALLETTO: intero Euro 18,00 - ridotto Euro 16,00 / Spettacolo 6 agosto: ingresso intero: Euro 20,00 - ridotto Euro 18,00
Ingresso FESTIVAL NAZIONALE LE PALME: posto unico Euro 10,00
E-mail: info@euro-art.org - www.euro-art.org - Fax 0185.60411
INFO E BIGLIETTERIA FESTIVAL: 335.6093687
In caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso il Teatro Auditorium delle Clarisse.